Sono stufo di sentire sempre più queste “campane a morto” sull’economia del nostro Paese. Bisogna gridare che non tutto è allo sfascio! Per fortuna ci ha pensato il CENSIS. Su IlSole24Ore di sabato 24 febbraio a pag. 11 c’è un articolo che invito tutti a leggere dal titolo “Quell’Italia che non si dà per vinta” a cura di Paolo Bricco. Finalmente qualuno che informa seguendo la realtà e non il “sentito dire”. Gustiamoci le 161 eccellenze italiane pronte a superare la crisi. D’accordo?

by

2 Risposte a “Sono stufo di sentire sempre più queste “campane a morto” sull’economia del nostro Paese. Bisogna gridare che non tutto è allo sfascio! Per fortuna ci ha pensato il CENSIS. Su IlSole24Ore di sabato 24 febbraio a pag. 11 c’è un articolo che invito tutti a leggere dal titolo “Quell’Italia che non si dà per vinta” a cura di Paolo Bricco. Finalmente qualuno che informa seguendo la realtà e non il “sentito dire”. Gustiamoci le 161 eccellenze italiane pronte a superare la crisi. D’accordo?”

  1. riflessioni di un commercialista Dice:

    Si, ce la possiamo fare.
    la cosa più sbalorditiva a mio parere è la voglia di discutere, confrontarsi che sta (finalmente a mio parere) contagiando gli imprenditori.

    Come la storia del link in firma che da subito ha convinto una decina tra imprenditori, consulenti e docenti ad incontrarsi davanti ad un aperitivo solo per confrontarsi con persone che già da diverso tempo “fanno conversazione tra loro in line”.

    è davvero stimolante trovare gente che cerca di aggiornarsi, studiare, confrontare gli ultimi libri letti o scambiarsi pareri sulle proprie esperieze, senza secondi fini commerciali, solo per apprendere, per capire come lavorare meglio.

    sono pmi e professionisti, con i relativi limiti dimensionali. ma se cresce la cultura aziendale forse si può superare tutto.

    complimenti per il lavoro divulgativo che state facendo.

    andrea

  2. Ferruccio Cicogna Dice:

    Vero , rilevo pure io questo desiderio ma in realta’ poi si concretizza poco.Stiamo cercando di trovare i modi migliori per rendere tutto piu’ semplice a persone che tempo non ne hanno quasi mai e…forse sono poco avvezze (ancora) all’uso di strumenti di comunicazione moderni…come per esempio il webb.
    Ma le cose stanno cambiando velocemente e dobbiamo essere costanti nel provare,tentare,creare,inventare……..per il bene di tutti.
    Grazie per i suoi commenti
    Ferruccio

Lascia un Commento

Fill in your details below or click an icon to log in:

Logo WordPress.com

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Modifica )

Foto Twitter

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Modifica )

Foto di Facebook

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Modifica )

Connecting to %s


Iscriviti

Get every new post delivered to your Inbox.